Per arginare il rischio di auto-contaminazione i coltivatori non possono riutilizzare due sementi nello stesso campo consecutivamente. Resta il fatto che aglio, scalogno e cipolla si posizionano in ogni caso al tredicesimo posto nella classifica mondiale delle piante coltivate. Molto apprezzati per le loro molteplici proprietà, la vendita di aglio, scalogno e cipolla è altresì in costante crescita.
Per tutte queste ragioni, le piante di sementi, esenti da virus, suscitano grande interesse.
L’INRA o altri organismi di ricerca hanno sviluppato le nuove varietà.
La selezione di questi bulbi è all’origine della creazione di varietà a resa potenzialmente elevata. Fondamentalmente, esistono tre periodi per la semina, l’autunno, l’inverno o la primavera (nella maggior parte dei casi l’autunno per l’aglio e la primavera per lo scalogno e la cipolla).

LE SEMENTI RIPORTATE SOTTO
ESISTONO ANCHE NELLA VERSIONE BIO


SEMINA AUTUNNALE

Queste varietà germogliano a partire dalla fine di novembre, sono specie particolarmente adatte alle regioni con inverni non troppo rigidi. Per questo motivo sono coltivate in abbondanza nel sud della Francia, in particolare l’aglio e la cipolla precoce.

SEMINA PRIMAVERILE

Le varietà a dormienza lunga, vale a dire varietà che non germogliano prima della fine di gennaio, giungono a maturazione completa solo alla fine di luglio.

SCELTA DELLE PARCELLE

Benché queste specie non richiedano terreni specifici, si raccomandano terreni argilloso-calcarei, scarsamente ciottolosi e ben irrigati. I terreni troppo leggeri o troppo pesanti sono sconsigliati. Il drenaggio scorretto dell’acqua piovana determina l’eccessiva umidità del terreno e pertanto un rischio di putrefazione.

PREPARAZIONE DEI TERRENI E LORO CONCIMAZIONE

La preparazione del terreno non è difficile, basta che sia dissodato in profondità e non schiacciato, per agevolare in questo modo lo sviluppo delle radici.

SCELTA DEI SEMI E DATA

Le varietà autunnali si contraddistinguono per una bassa dormienza, con semina da ottobre a novembre. Le altre varietà sono invece previste con semina da dicembre a febbraio, oppure anche marzo per le varietà primaverili essendo caratterizzate da una dormienza più alta e una conservazione maggiore.



AGLIO VIOLA D'AUTUNNO

PRIMOR / SPRINT
  • Varietà con scapo fiorale, origine Medio Oriente,
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV
  • Bulbo con striature viola (9), spicchio bianco-rosato
  • Semina precoce in autunno
  • Ultra precoce
  • Dormienza molto bassa
GERMIDOUR
  • Origine Violet de Cadours
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV
  • Bulbo con striature viola, spicchio color malva (da 8 a 12)
  • Semina in autunno
  • Molto precoce
  • Bassa dormienza
PARADOUR
paradour
  • Origine Parthenay
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV
  • Bulbo viola o bianco con striature viola (secondo la regione)
  • Spicchio marrone
  • Semina in autunno
  • Molto Precoce
  • Bassa dormienza



AGLIO BIANCO D’AUTUNNO

MESSIDOR
  • Origine Blanc de la Drôme
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV
  • Bulbo bianco, spicchio color avorio (da 8 a 12)
  • Semina in autunno
  • Precoce
  • Bassa dormienza
  • Resa dal 10 al 15% per questa varietà
MESSIDROME
  • Origine Blanc de la Drôme
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV
  • Bulbo bianco, spicchio color avorio (da 8 a 12)
  • Semina in autunno
  • Precoce
  • Bassa dormienza
SABAGOLD
sabadrome
  • Origine Blanc de la Drôme
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV
  • Bulbo bianco, da 14 a 16 spicchi, foglie molto grandi, tuniche spesse.
  • Semina da settembre a dicembre, buona radicazione
  • Raccolta prima della maturazione a inizio maggio, allo stato secco da giugno a luglio
  • Buona conservazione
THERADOR
therador
  • Origine Blanc de la Drôme
  • Varietà esente da virus OYD
  • Bulbo bianco, spicchio color avorio con sfumature rosa (da 8 a 12)
  • Semina in autunno
  • Precoce
  • Bassa dormienza
  • Resa dal 10 al 15% per questa varietà
THERMIDROME
  • Origine Blanc de la Drôme
  • Varietà esente da virus OYD
  • Bulbo bianco, spicchio color avorio con sfumature rosa (da 8 a 12)
  • Semina in autunno
  • Precoce
  • Bassa dormienza

AGLIO ROSA DI PRIMAVERA

CLEDOR
cledor
  • Origine Rose du Var
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV
  • Bulbo bianco, spicchio beige rosato
  • Semina in primavera, in alcune regioni possibile anche in inverno
  • Tardivo / Senza stelo floreale
  • alta dormienza
FLAVOR
  • Origine aglio rosa di Rovigo (Italia)
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV
  • Bulbo color avorio, spicchio rosa chiaro (da 12 a 15)
  • Semina in primavera, in alcune regioni possibile anche in inverno
  • Tardivo / Senza stelo floreale
  • alta dormienza
GAYANT
  • Origine Rose du Nord (Francia).
  • Bulbo bianco, spicchi rosa chiaro, senza stelo floreale.
  • Semina in primavera, in alcune regioni possibile anche in inverno.
  • Molto tardivo / Raccolta a partire dalla fine di luglio.
  • Lunga conservazione, alta dormienza.
EDENROSE
  • Origine America del Sud - Tipologia Rose de Lautrec.
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV.
  • Bulbo bianco, spicchi rosa scuro, stelo floreale.
  • Semina in autunno/inverno, Raccolta a partire da fine giugno.
  • Precoce, media dormienza.

AGLIO IN BACCELLI

NUOVO: AGLIO PRONTO PER ESSERE PIANTATO
  • Spicchi in baccelli (calibrati, trattati, pronti all’uso)
  • Calibrati
  • Trattati
  • Pronti all’uso

CIPOLLA BIANCA

SNOWBALL
  • Bulbo sferico decisamente piatto
  • Da consumarsi fresca
  • I punti chiave: sapore e precocità
  • Semina da metà ottobre a metà marzo
  • Raccolta da fine giugno al 20 luglio

CIPOLLA ROSSA

RED KARMEN/RED BARON
Cippolla Rossa red baron
  • Bulbo sferico, marrone rossastro scuro, polpa bianca con sfumature rosse
  • Conservazione breve
  • I punti chiave: sapore dolce, zuccherino e precocità
  • Semina da metà ottobre a metà aprile, su terreni più pesanti
  • Raccolta dall’inizio di luglio al 20 luglio
HYRED o RED RAY
Cippolla Rossa Hyred
  • Bulbo sferico, marrone rossastro scuro, polpa bianca con sfumature rosse
  • Buona conservazione
  • I punti chiave: sapore dolce, zuccherino e precocità
  • Semina da metà ottobre a metà aprile
  • Raccolta dall’inizio di luglio al 20 luglio
  • Non montante
  • Disponibile solo da inizio marzo

CIPOLLA GIALLA

STUTTGARTER RIESEN
  • Bulbo grande semi-piatto, giallo ramato, polpa bianca e consistente
  • Ottima conservazione e buona produttività
  • Precoce
  • Semina da fine ottobre a fine aprile
  • Raccolta da fine giugno a inizio agosto
SHAKESPEARE
Oignon Jaune Shakespeare
  • Varietà invernale resistente alle gelate
  • Molto precoce
  • Sferica, “collo” sottile e pelle spessa color marrone
  • Conservazione breve
  • Semina da settembre a ottobre e raccolta a giugno
STURON
  • Bulbo molto grande, sferico, di colore giallo
  • Varietà molto produttiva, buona conservazione e facile da sbucciare
  • Tardiva
  • Semina in autunno
  • Semina da fine ottobre a fine aprile
  • Raccolta da fine giugno a inizio agosto
JAUNE PAILLE DES VERTUS
Oignon jaune
  • Bulbo semi-piatto e grande di colore giallo scuro dorato.
  • Conservazione molto buona e buona produttività
  • Polpa consistente e gusto accentuato
  • Semina da ottobre ad aprile
  • Raccolta da fine giugno a inizio agosto
ROSANNA
Oignon rosana
  • Bulbo sferico
  • Pelle rosata/ramata. Polpa bianca di colore rosa/viola
  • Diametro del bulbo da medio a grande. Buona resa
  • Sapore marcato (tra bianco e rosso).
  • Semina da fine ottobre a fine aprile
  • Raccolta a partire da luglio
ROSE KERAVEL
Oignon rose keravel
  • Cipolla rosa di Roscoff (Bretagna)
  • Tuniche rosate-ramate. Polpa bianca con venature rosa e viola.
  • Calibro medio di 40/80 mm. Conservazione molto buona
  • Semina da marzo ad aprile, raccolta da luglio ad agosto
  • Saporita e dolce
FORUM
forum
  • La più precoce per una semina in primavera
  • Raccolta dalla seconda settimana di giugno
  • Cipolla di qualità superiore
  • Colletto sottile che garantisce l’essiccazione più veloce
  • Buona capacità di accestimento

SCALOGNO D’AUTUNNO CERTIFICATO

GRISELLE
Echalote griselle
  • L’unica varietà di scalogno grigio
  • Sapore e valori culinari senza pari
  • Semina in autunno (da ottobre a fine novembre)
  • Raccolta a luglio
  • Ottima produttività
  • Da 8 a 25 bulbi di colore marrone e tuniche spesse
  • Bulbi commercializzati allo stato secco e semisecco
GRISOR
Echalote griselle
  • Origine incrocio tra “griselle” e “jersey”
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV
  • Tunica grigio-ramata
  • Polpa bianco-rosata
  • Semina in primavera e in autunno in alcune regioni
  • Precoce
  • Buona resa
  • Conservazione da 7 a 8 mesi (la carta vincente di questa varietà)

SCALOGNO DI INVERNO/PRIMAVERA CERTIFICATO

MELOINE
Echalote meloine
  • Scalogno sferico
  • Foglia robusta resistente alla Peronospora
  • Conservazione molto buona
  • Tasso di moltiplicazione alto
  • Semina da fine gennaio ad aprile e raccolta da metà luglio a metà agosto
PESANDOR (scalogno semi-lungo)
Echalote pesandor
  • Origine Jersey
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV
  • Tunica ramata e polpa bianco-rosata
  • Semina in primavera e in autunno in alcune regioni
  • Precocità e conservazione buone
JERMOR (scalogno lungo, più corto rispetto a Longor)
Echalote jermor
  • Origine Jersey
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV
  • Tunica ramata e polpa bianco-rosata
  • Semina in primavera e in autunno in alcune regioni
  • Buona conservazione
VIGARMOR (scalogno semi-lungo)
Echalote Mikor
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV
  • Tunica rosa ramata e polpa bianco-rosata
  • Semina a nord da gennaio a marzo, a sud de dicembre a marzo
  • Mediamente precoce
  • Molto produttiva
  • Conservazione molto buona
  • Raccolta da metà luglio a fine agosto
LONGOR (scalogno lungo)
Echalote Longor
  • Origine Jersey
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV
  • Tunica ramata e polpa rosa lievemente violacea
  • Semina in primavera e in autunno in alcune regioni
  • Contenuto mediamente alto di materia secca
  • Buona conservazione
MELKIOR
Echalote Mikor
  • Origine Jersey
  • Varietà ottenuta a seguito di incrocio sessuale, esente da virus OYDV
  • Tunica ramata scura, molto lucida e polpa violacea accesa
  • Semina in primavera
  • Tardivo
  • Resa e conservazione buone
  • Resistente alla Botrite e alla Peronospora
MIKOR (scalogno semi-lungo e semi-sferico)
Echalote Mikor
  • Origine Jersey
  • Varietà risanata ed esente da virus OYDV
  • Tunica rosa ramata e polpa bianco-rosata
  • Semina in primavera e in autunno in alcune regioni
  • Più tardivo rispetto a Jermor e Longor
  • Buona conservazione
HERMINE
Echalote Hermine
  • Bulbo sferico e bianco
  • Semina in primavera e in autunno in alcune regioni
  • Tardivo
  • Può essere raccolto prima della maturazione da giugno. Allo stato secco a partire da fine luglio

SCALOGNI NON CERTIFICATI

BIZTRO
Echalote Biztro
  • Scalogno regolare e sferico con pelle consistente
  • Precoce. Migliore rispetto a Red Sun
  • Colore rosso/marrone
  • Adatto a qualsiasi terreno
  • Conservazione lunga
  • Semina da febbraio ad aprile e raccolta da luglio ad agosto
RED SUN
red sun
  • Perfettamente sferico con polpa lievemente rosata
  • Molto profumata
  • Semina dall’inizio di gennaio alla fine di aprile
  • Esposizione al sole in tutte le regioni
  • Raccolta dall’inizio di luglio all’inizio di agosto
GOLDEN GOURMET
Echalot
  • giallo e molto profumato
  • Resa molto alta
  • Ottima conservazione
  • Semina da febbraio ad aprile
  • Esposizione al sole in tutte le regioni
  • Raccolta luglio-agosto dopo l’ingiallimento delle foglie
POLKA
Echalot
  • Origine polacca
  • Polpa rosata
  • Ottima conservazione e resa alta
  • Semina all’inizio di aprile
  • Sapore molto accentuato
ARDENTE
Echalot
  • Origine Nord / Pas de calais
  • Bulbo da medio a lungo, “grezzo”
  • Buona moltiplicazione, ottima conservazione
  • Semina da metà aprile a metà maggio, raccolta a fine luglio
  • Gusto molto caratteristico e sapore persistente

PORRO DA PRIMAVERA

PORRO AMPELOPRASUMs
Echalot
 
Echalot
  • Origine bacino del Mediterraneo e Medio Oriente, consumato fin dai tempi antichi
  • Antenato del porro comunemente usato, è detto “perpetuo” perché è perenne e si possono consumare le foglie
  • Le foglie vengono impiegate nelle stesse ricette dove si usa il porro classico con un sapore più pungente
  • È chiamato anche “Porro a spicchi” poiché attorno al ceppo presenta dei piccoli bulbilli
  • Semina da settembre a novembre, ogni 30 cm, esposizione solare a mezz’ombra
  • Ha poche esigenze, basta un terreno normale, è tuttavia preferibile un terreno ben drenato e leggero
  • La raccolta viene fatta dalla fine dell’inverno fino all’estate, quando la pianta non è ancora giunta a maturazione
  • Il Porro ampeloprasum rispunta in autunno e mette foglie nuove per la primavera successiva
Foto sorgente, copyright : prosemail et Bejo Zaden B.V.
Home  |  semi  |  consumazione  |  commercializzazione  |  Suggerimenti Cultura  |  Contatto  |  Mappa del sito
X
Scarica i nostri moduli d'ordine :
Consumo di aglio
Sementi biologiche
Formulàrio per richièsta offèrta